Quattro chiacchiere in compagnia #1

Buongiorno readers, e benvenuti al primo appuntamento di questa nuovissima rubrica!

L’argomento di oggi riguarda le recensioni

Concesion chiede e propone:

Quanto sono importanti le recensioni per un lettore e quanto influiscono sulla scelta del libro?

Be’, le recensioni sono il mio pane quotidiano ormai da qualche annetto, e rispondere a questa domanda non è così semplice come potrebbe sembrare.

In prima battuta, direi che dipende da lettore a lettore. Non siamo di certo tutti uguali – grazie al cielo, aggiungerei – quindi possiamo trovare il lettore che delle recensioni non gliene frega assolutamente nulla; quello che si fida delle prime che legge con il doppio possibile risultato di continuare con questa consuetudine oppure no, dipende se si è trovato o meno d’accordo con la recensione e/o se vuole dare una seconda possibilità a questi feedback preventivi all’acquisto; c’è poi ancora il lettore che ha trovato dei recensori che sono sulla sua stessa lunghezza d’onda: questo gli permette di andare più o meno a colpo sicuro con gli acquisti.

Quanti di noi, d’altronde, hanno amici o conoscenti con gusti simili? Quante volte chiediamo consigli a lei, quella persona che sappiamo azzeccherà il libro giusto per noi, perché ci conosce, sa cosa ci piace e magari a volte anche di cosa abbiamo bisogno!
(P.s. Grazie Sara/Vecchiaccia che mi sai sempre consigliare al meglio!)

Quindi, per quanto riguarda l’influenza che le recensioni hanno sulla scelta del libro, riprende la risposta precedente: dipende da lettore a lettore.

Però non voglio che passi l’idea del lettore “capra”. Le capre che seguono il gruppo ci sono in ogni categoria della vita, c’è poco da girarci intorno, tutti noi per quanto pecore nere, in alcuni ambiti seguiamo il gruppo, a volte per seguirlo, a volte semplicemente perché ci sono tante persone che condividono lo stesso pensiero.

Personalmente, quando sono in cerca di un libro da leggere, o non guardo proprio le recensioni oppure guardo quelle dei blog che conosco e che trovo affini ai miei gusti. Altre volte ancora, guardo solo le recensioni negative, a volte più difficili e a cuor meno leggero da scrivere ( e a volte anche le più veritiere).

In definitiva, secondo me al giorno d’oggi, se si è immersi nel mondo letterario social si ha più possibilità di venire influenzati per gli acquisti. Se in positivo o in negativo, questo è da appurare di volta in volta.

Cara Concesion, fammi sapere se ho soddisfatto la tua domanda, il tuo pensiero a proposito, se concordi su quello che ho scritto, ma soprattutto se discordi su altro!

E voi, lettori, qual è il vostro pensiero? Vi fate influenzare dalle recensioni? Avete dei recensori che preferite oppure “vi buttate”?

Se avete delle domande o argomenti da suggerire per un sano e stimolante confronto, non dimenticatevi di compilare il form, lo trovate qui!

Facebook Comments
Like
1
Precedente Quattro chiacchiere in compagnia - Rubrica Successivo “Nàccheras” di Ilenia Zedda - Recensione

Lascia un commento