“Perfettamente estate” di Robin Daniels – Recensione

Buongiorno readers! Perfettamente estate, di Robin Daniels, è il terzo volume della serie Perfectly, portata in Italia da Hope Edizioni, che ringrazio per il file!

È un libro uscito già da qualche mese e mi scuso con voi e con la casa editrice per il ritardo nel pubblicare questa recensione. 

Perfettamente estate - Trama
Le vacanze estive sono il periodo dell’anno preferito da Levi London. Ogni estate, infatti, lui e i suoi fratelli vengono spediti in Florida per stare con i nonni. Per dieci settimane tutto è perfetto: ha libertà, divertimento e Summer West, la ragazza carina e spensierata che abita dall’altra parte della strada e per la quale ha in programma di confessare la sua cotta gigantesca.
Poco prima della partenza dei fratelli London, però, uno scandalo all’interno della loro famiglia fa sì che la loro madre li accompagni in vacanza. Non solo le possibilità di divertimento di Levi sembrano subire un drastico calo, ma quello che è successo a casa lo rende estremamente infelice.
Summer decide che Levi ha bisogno di una distrazione, sotto forma di una vera e propria guerra di scherzi. Levi però dovrà fare i conti con suo fratello maggiore, Lucas, più bravo di lui a combinare guai e determinato a uscire con Summer.
Riuscirà Levi a conquistare la ragazza di cui è innamorato e mantenere la pace in famiglia?

Questo è il genere di libro che scelgo di leggere quando ho bisogno di un po’ di spensieratezza, quando non ho bisogno di grossi drammi a cui far fronte anche nelle storie in cui mi immedesimo. 
Avendo già letto gli altri due libri di questa serie, Perfettamente inconsapevole (se vi siete persi la recensione, la trovate qui) e Perfettamente tu (qui anche la recensione di questo), non potevo proprio esimermi dal leggere anche questo terzo capitolo, sicura di sapere cosa mi aspettasse.

Appena iniziato, la positiva sorpresa (che se mi fossi soffermata a leggere la trama non lo sarebbe stata, ma con gli autori che mi piacciono a volte agisco d’istinto). Il protagonista questa volta è maschile! 

Levi London è il tipo di sedicenne più unico che raro, quello che, al giorno d’oggi, è quasi più facile incontrare tra le pagine di un libro che non nella vita reale. È maturo, ha la testa sulle spalle, serio, il pacifista della famiglia e, come quasi tutti i ragazzi di quell’età, innamorato di Summer, la ragazza che vive in Florida, di fronte alla casa dei nonni dove lui e i suoi fratelli passano le vacanze estive ogni anno. 

Ero un po’ restio all’idea di fare amicizia con una femmina, perché sapevo che Lucas e Logan mi avrebbero preso in giro, ma Summer superò tutti, mi afferrò la mano e mi trascinò attraverso il soggiorno per mostrarmi la sua lucertola domestica. Non mi aveva neppure dato la possibilità di scegliere se essere amici o meno. Sei anni dopo, lei era ancora il motivo principale per cui aspettavo con impazienza le vacanze estive. 

Quest’anno è diverso per lui, la permanenza dei nonni ha un retrogusto un po’ amaro e per più di un motivo: i problemi famigliari che hanno colto la famiglia come un fulmine a ciel sereno e il fatto che la ragazza di cui è innamorato ha una cotta per Lucas, suo fratello. 

«Va bene. Gli chiederò cosa ne pensa di te, ma questo non vuol dire che approvi la tua cotta per lui.»

Summer è una ragazza davvero splendida, adora il suo migliore amico, e per tirarlo su di morale decide che è proprio ora di ingaggiare una guerra a suon di scherzi tra loro due e i rispettivi fratelli, scherzi che, lo ammetto, mi hanno fatto morire dal ridere! Di certo Perfettamente estate offre parecchi spunti sotto questo punto di vista

È anche una ragazza in pieno sviluppo, confusa tra i sentimenti che prova per Lucas e per Levi, da sempre migliore amico, ma che forse inizia a vedere sotto una luce diversa.
Levi però è davvero più unico che raro, disposto a quasi ogni sacrificio pur di vedere la ragazza che ama felice. Questo però non esclude la possibilità di conquistarla, o forse sì? È questo che dovrà scoprire…

Robin Daniels ci catapulta di nuovo nel fantastico mondo degli adolescenti, dove ogni minimo problema può essere un dramma, ma non in questo libro. Le situazioni che vivono i fratelli London sono purtroppo quasi all’ordine del giorno per molte famiglie e le loro reazioni sono facilmente comprensibili.
Il tutto viene alleggerito dalla guerra di scherzi ingaggiata dai ragazzi, ma non tralascia per questo l’importanza dei sentimenti. Leggere di Summer e Levi, dei loro sentimenti, della confusione che a quell’età è più che normale mi ha riportato indietro nel tempo e mi ha fatto sorridere in qualche occasione.

Grazie allo stile dell’autrice, scorrevole e leggero, è un libro che si legge davvero in poco tempo, una pagina tira l’altra! Davvero molto consigliato.

Voto per Perfettamente estate

Ti è piaciuta la nostra recensione di Perfettamente estate? Seguici su FacebookAmazon, Instagram o iscriviti alla newsletter per non perderti le prossime recensioni 😘

Facebook Comments
Like
Precedente "I riti dell'acqua" di Eva G. Saenz de Urturi - Review Party Successivo "Alla ricerca del principe Dracula" di Kerri Maniscalco - Review Tour

Lascia un commento