“Love Challenge” di Laura Rocca – Recensione

Buongiorno, readers! Altro libro di Laura Rocca, altra recensione! Che ve lo dico a fare… Quest’oggi vi parlo della sua ultima creatura, Love Challenge! Questo libro è stato un esperimento, in effetti. Anche se per motivi personali non ho potuto seguire la vicenda per la maggior parte del tempo, sono stati i lettori a scriverlo! Già, perché il punto di vista di Alexis è stato pubblicato a puntate e ogni settimana abbiamo avuto la possibilità di decidere che piega far prendere al libro. Questo esperimento sarà riuscito? Continuate a leggere per saperlo!

Love Challenge - Trama
Love ChallengeLui è un rischio che non posso correre, è il coraggio che mi manca, è la paura che mi soffoca.
Zack Holt è la peggiore calamità che potrebbe abbattersi su chiunque.

In una mattinata ha spazzato via la mia vita sicura, il mio lavoro, tutte le mie certezze e, soprattutto, il mio equilibrio.
Credo di non aver mai disprezzato nessuno come lui.
Ha chiuso per capriccio l’azienda per cui lavoravo da anni.
Con i suoi soldi e il suo potere mi ha umiliato come fossi una nullità.
È di una bellezza disarmante e, ogni volta che lo incontro, perdo il respiro.
Anziché riempirlo d’insulti come vorrei, gli fisso la bocca pensando a quale sensazione mi darebbero le sue labbra sulle mie, ma sarebbe davvero idiota cadere in una trappola simile.
Zack ha un cuore di pietra, non prova niente per nessuno, la sua vita è fatta di lusso, potere e storie di una notte.
È il proprietario della casa di moda più promettente al mondo, io sono solo un’ex dipendente disoccupata.
È l’uomo più ricco, privo di scrupoli e arrogante che abbia mai conosciuto, io non sono nemmeno sicura di riuscire a trovare i soldi per pagare il mutuo.
È l’ossessione che non mi lascia dormire la notte e, ogni volta che incrocio i suoi occhi, il suo sguardo mi trafigge, mi dice che cederò, mi promette emozioni che non ho mai provato, mi tenta e io devo resistere perché non posso perdere questa sfida a due, non posso permettergli di mandare in pezzi anche il mio cuore.

Lui è un rischio che non posso correre, è il coraggio che mi manca, è la paura che mi soffoca.

Mai come in questo libro capiamo come le apparenze ingannino, come farsi travolgere dall’odio e dalla vendetta possa portare a errori con conseguenze incalcolabili. E non sempre si è così fortunati da ringraziare per quell’errore.

Zack Holt odia New York, città legata a un’infanzia agiata ma terribile allo stesso tempo. Ha sempre odiato il padre, sin da quando ha scoperto il suo vero carattere: poco ligio alla monogamia non faceva mistero delle sue scappatelle, umiliando la madre di Zack, che accusava il colpo ogni volta.
Aveva un piano: distruggere suo padre, togliergli il suo vero e unico amore, la sua casa di moda. Piano in parte irrealizzabile visto che il padre muore inaspettatamente. Ma non è detto che non possa avere la propria vendetta. È per questo che si reca a NY, chiudere definitivamente la casa di moda del padre e aprire un negozio della sua, la Amy Clark.

Alexis lavorava alla Holt da anni, mai si sarebbe aspettata che potesse succedere tutto questo, mai si sarebbe aspettata di dover lavorare in un negozio di abbigliamento di una grande firma, da responsabile delle vendite a addetta alle vendite, il passo non è così breve come si potrebbe immaginare; ma Alexis non demorde, è il tipo di ragazza forte, non si arrende di fronte alle difficoltà, che tiene tutto sotto controllo e che, assolutamente, deve farcela da sola.

Vi lascio solo immaginare l’astio che intercorre tra i due, e con quest’autrice si sa che le risate sono assicurate, sin dall’inizio!
Volete quindi sapere cosa succede quando Alexis scopre che non solo sta lavorando nel negozio di Zack, ma che è stato proprio lui a volerla?
Ah ah ah avete presente una bomba? Ecco, più o meno.

Sei la seccatura più molesta con cui abbia mai avuto a che fare.

Ma come faceva a non sapere che la Amy Clark è di proprietà di Zack? Dovete sapere che Alexis ha una seria allergia alla tecnologia, e anche se non a questi livelli vi posso assicurare che la capisco benissimo. La mia amica Sara sono mesi, mesi, che mi prende per i fondelli, ve lo giuro… e quindi, quando la nostra protagonista viene presa in giro dalla sua amica, be’, ha tutta la mia comprensione e solidarietà!

Onestamente, non mi va di raccontarvi altro sulla trama, come sapete adoro la Rocca e i suoi libri, quindi preferisco lasciare a voi il piacere di scoprire cosa si è inventata questa volta, come ha tratteggiato i personaggi, e scovare gli indizi che portano al secondo libro incentrato sui migliori amici dei protagonisti, Heather e Kiljian, in uscita già il prossimo mese!

E adesso arriva la parte difficile, perché di cose da dire ne ho sempre tante, ma allo stesso tempo non voglio anticiparvi troppo, né fare recensioni chilometriche… Vabbè, ci provo!

Intanto, partiamo dai personaggi. Li ho adorati tutti! Tutti tranne Ike, il ragazzo di Alexis

Adoro Ike, davvero. È il ragazzo più gentile e corretto che potessi conoscere, ma…
A volte sembra un vegetale.

Ecco, concordo pienamente. Insopportabile. Mamma mia che nervi con i suoi passerottina e Spongebob (che io non ho mai sopportato, tra l’altro). Ma un difetto di Alexis, che in realtà è una difesa ben motivata dal passato, è il voler andare sul sicuro, non rischiare. E Ike è questo, sicurezza, ma a discapito di cosa? Dovrà interrogarsi parecchio su questo punto.

«… almeno farai qualcosa di diverso, ti concederai di cambiare, magari anche di fallire, ma dovresti permetterti di avere di più anche in altri campi della tua vita.»

Zack. Oh, per una volta l’autrice lo ha reso un pochino prevedibile, e lo dico come complimento (della serie: è umana anche lei!). Scherzi a parte, forse non è, come dire… complicato e tormentato come altri, ma comunque non è un personaggio semplice e lo studio dietro si vede. Tra lui e Alexis non so per chi ho riso di più!

Heather e Kiljian… diciamo solo che non vedo l’ora di leggere la loro storia! L’autrice ci lascia con la curiosità di scoprire il loro misteri, appena accennati durante la narrazione. Sono i migliori amici che ognuno di noi desidera, non quelli che ti danno il contentino, sono quelli che ti supportano ma che ti tirano anche le padellate in testa quando serve. Non so voi, ma io un’amica così ce l’ho, ed è fantastico!
Heather, in particolare, non le manda di certo a dire

«Uomo? Quella specie di coso che gira per casa tua con quelle enormi ciabatte gialle a forma di spugna e che passa il tempo facendo battutine mentre impugna orrendi pupazzetti di plastica? Lo chiami uomo?»

Sì, nemmeno a lei piace Ike, e come darle torto…

Insomma, vedremo soprattutto Alexis e Zack crescere, mutare, e sarà veramente interessante vedere come. A volte anche divertente!

Onestamente, ho trovato alcuni punti un po’ ripetitivi, ma la storia mi è piaciuta e la lettura è scorrevole come sempre.

Mi è piaciuto molto il cambio di panorama, questa storia è ambientata in America, ma comunque la Rocca non si smentisce e troviamo anche un po’ della sua amata Londra! I paesaggi sempre descritti magistralmente mi hanno permesso di vivere i luoghi di cui leggevo.

È una lettura leggera ma comunque molto coinvolgente! Consigliata a tutti!

È con questa dedica che Laura fa nel suo libro che vi lascio

I libri sono la sola manifestazione tangibile delle emozioni e, in un piccolo oggetto rettangolare, puoi accarezzarne tutta la gamma.
I libri sono contenitori magici che trasmettono le emozioni da me a te e, nell’atto di questa condivisione, hanno un’anima. I libri sono l’unico oggetto vivente.

E quindi, pronti a vivere anche queste di emozioni?
Buona lettura!

Voto per Love Challenge

Ti è piaciuta la nostra recensione di Love Challenge? Seguici su Facebook, Amazon o iscriviti alla newsletter per non perderti le prossime recensioni 😘

Facebook Comments
Like
Precedente "Attraverso lo specchio" di Giada Obelisco - Review Party Successivo "Quel poco che basta" di Samuela Pierucci - Recensione

Lascia un commento