“La principessa dei mondi – La Terra” di Monica Brizzi – Review Party

Buongiorno readers! Oggi partecipiamo al RP per La principessa dei mondi – La Terra di Monica Brizzi, edito da Genesis Publishing, che ringrazio per il file.

La principessa dei mondi - La Terra - Trama
“In un mondo devastato dalla guerra, in cui umani e alieni combattono per la supremazia,
lui ha una sola missione: riprendersi la Terra. Lei un solo scopo: sopravvivere.”

È il 2320 quando Niristilia parte per una missione. Direzione Terra. Ma all’arrivo le cose non vanno come dovrebbero e Niristilia viene fatta prigioniera dagli umani.
Lei è la Principessa di Mirika, sorella dell’attuale Re, che ha bombardato e invaso la Terra, già decadente, con un unico scopo: conquistarla.
Tuttavia, a Max, il capo dei ribelli, e ai suoi compagni sorgono molte domande: perché la Principessa racconta tutto il contrario di ciò che si aspettavano? Perché non sembra avere a cuore il fratello e il suo regno?
Ma anche un’altra guerra si fa spazio giorno dopo giorno nel cuore dei due giovani… Lotteranno per uscirne vincitori o alla fine cederanno?
La Principessa dei Mondi – La Terra è il primo volume di una trilogia sulla guerra tra Mirika e la Terra. Un distopico potente, emozionante, che lascia col fiato sospeso fino all’ultima riga.

Avevo adocchiato questo libro da un po’, lo ammetto. Adoro le storie con alieni, e trovo scarseggino un pochino.

La primissima cosa che devo dirvi è che ho apprezzato davvero tanto l’inizio. Una boccata d’aria fresca rispetto al solito, veniamo subito catapultati nel pieno della guerra, non vediamo una Terra imperfetta ma libera che viene invasa, non assistiamo all’invasione, non conosciamo i protagonisti per com’erano “prima”. No sono già sette anni che la Terra e Mirika sono in guerra, ma non lo scopriamo subito.

Confusi? Non siatelo, è più semplice di quanto pensiate.

Quando ripresi conoscenza, mi sembrò di respirare un’aria diversa. Odori che non avevo mai sentito mi costrinsero a spalancare gli occhi più velocemente di quanto avrei voluto. […] In quello che un tempo doveva essere stato lo spazio per una porta, c’erano delle sbarre di ferro da cui si vedeva un corridoio che nascondeva un gruppo di guardie. Umani. Era strano essere così vicino a dei terrestri che non erano prigionieri di Mirika.

Niristilia, principessa di Mirika, è alla sua prima missione sulla Terra ed è stata catturata dal nemico insieme ai suoi accompagnatori. La conosciamo piano piano, quasi tanto quanto la conoscono i suoi aguzzini. Le informazioni vengono centellinate, facendo aumentare la curiosità ad ogni pagina.

I “Ribelli” pensavano di aver preso un pesce grosso, in fondo è la principessa ma, come scopriremo insieme, non solo lei non ha informazioni utili per loro, ma ha passato la propria vita da reclusa, prigioniera, percossa e umiliata da tutti (e intendo tutti)

Non chiesi né dissi niente. Anche se il pianeta era diverso, era un trattamento a cui ero abituata. Scalciare, urlare, domandare, rifiutarsi di procedere non servivano a niente se non a farli arrabbiare. Ero sicura che in questo umani e mirikiani non erano differenti.

A interrogarla è Max, venticinquenne che, come sempre nei periodi di profonda crisi bellica, è cresciuto molto in fretta.

«Niristilia. Principessa Niristilia» scandì bene. Il disgusto che provava nei miei confronti si riversava da ogni fibra del suo essere.

Avrebbero potuto interrogarmi quanto volevano, non avevo niente da nascondere. Non avevo nessuno da proteggere perché non avevo informazioni da occultare.

Si trova spaesato davanti a lei. Crederle oppure no? Lei è il nemico… Ma è difficile rimanere indifferenti a una persona simile.

Niris è una ragazza che ne ha passate davvero tante, e ha imparato ad affrontare questo tipo di sofferenza barricandosi dietro al sarcasmo, l’indifferenza.

Nonostante tutto, anche lei rimane spaesata e i sentimenti sono contrastanti; è vero che è loro prigioniera, ma viene trattata come una persona, un essere umano ed ecco che l’odio inizia a scemare, soprattutto se in confronto a quello per suo fratello.

Ma perché è stata mandata lì? Perché suo fratello e tutti nel suo mondo la odiano? Una rivelazione sconvolgente l’attende, e non sarà facile per lei capire cosa fare.

Niris mi ha colpito molto. È più forte di quanto creda, anche se pensa di essere debole. Non sa cosa voglia dire amore, affetto, amicizia o altro, eppure il suo spirito non è stato piegato tanto di impedirle di provare sentimenti a cui non sa dare un nome, perché gli unici mai provati sono dolore e sofferenza causati da rifiuto, abbandono, intolleranza.

«Appena so come si odia, Max» spiegai. «Non ho idea di come si ama, tantomeno di come si perdona.»

Max è sicuramente un personaggio da non sottovalutare, racchiude in sé i pregi e i difetti dell’essere umani, se si vuole. Uccide per bisogno e non perché gli piaccia; i morsi del senso di colpa lo divorano, soprattutto quando inizia a conoscere Niris e vedere che c’è molto altro dietro alla sua apparente freddezza e indifferenza. Ma il superamento dei pregiudizi non è facile, ci riuscirà?

Se ci si vuole fermare alla storia, il libro è molto bello. Se si vuole andare oltre allora non basta a descriverlo. L’abbandono, la ribellione, il razzismo sono solo alcuni dei temi trattati che se si legge con attenzione si coglie alla perfezione.

E non è la classica storia d’amore, perché l’autrice ha creato un mondo, anzi due mondi perfettamente descritti, sia nella parte sociale e politica pre e post guerra/invasione, sia a livello ambientale, anche grazie ai racconti e ricordi di Niris.

I personaggi sono ben caratterizzati e interagiscono gli uni con gli altri in maniera squisita, si incastrano alla perfezione per le loro storie, ideologie, principi…

Una lettura accattivante e coinvolgente, scorrevole anche se ho trovato qualche imperfezione qua e là.

Voto per La principessa dei mondi – La Terra

Ti è piaciuta la nostra recensione de La principessa dei mondi – La Terra? Seguici su FacebookAmazon, Instagram o iscriviti alla newsletter per non perderti le prossime recensioni 😘

E non perdetevi le recensioni degli altri blog che partecipano all’evento!

 

Facebook Comments
Like
Precedente "Il dodicesimo cavaliere" di Victoria Sue - Recensione Successivo "Undefined" di Moloko Blaze - Cover Reveal

Lascia un commento