Jessica Guarnaccia

Ed è arrivato il momento di…

Ho 24 anni, scrivo romanzi rosa e racconti dal 2014. Ho iniziato in self e poi la mia prima storia, “Se mi ami non vale”, è arrivata in libreria grazie a Gilgamesh Edizioni. Da circa un anno dirigo la collana rosa di Gilgamesh insieme a Sonia Gimor. Ho vinto il concorso letterario di Leggereditore con “Tutti i miei domani”, uscito a febbraio 2018. A settembre 2018 è stato ripubblicato “Facile come innamorarsi”, dopo la prima edizione in self del 2015. Quando non scrivo sono una studentessa universitaria che lavora sull’ambulanza e una lettrice compulsiva. Ho fondato, insieme ad altre appassionate, il blog letterario Libri e altri disastri.

Pubblicazioni 

Facile come innamorarsi (INANNA - Collana romance)
Londra a San Valentino: come si fa a non innamorarsi?
Thomas Walker potrebbe darvi almeno un centinaio di motivi. Ci sono cose più importanti dell’amore e lui le ha ottenute tutte: è caporedattore di un’importante rivista, ha una bella casa e degli amici fantastici. Non potrebbe desiderare niente di meglio. Jillian Grayson sarebbe perfettamente d’accordo: nel suo curriculum può vantare una lista infinita di appuntamenti al buio, organizzati da sua madre. Quelle pessime esperienze non sono altro che la conferma di quanto dedicarsi alla carriera sia la scelta più saggia. In fondo, la sua priorità è affermarsi come terapeuta, non ha tempo per le relazioni. Metteteli insieme nella stessa stanza e otterrete la ricetta del disastro perfetto: una notte indimenticabile, un’amicizia quantomeno improbabile e una serie di regole fin troppo facili da dimenticare…
Se mi ami non vale (INANNA - Collana romance Vol. 2)
In un freddo lunedì mattina un uomo e una donna si scontrano, litigano per il taxi e finiscono per condividere la corsa. Quante storie d’amore sono iniziate così? Beh, non è questo il caso. Lui è Nicholas Vincent Marshall, ovvero il vicepresidente di una delle più grandi società immobiliari di Londra: affascinante, scapolo, cinico e incredibilmente ricco. La sua famiglia è molto potente e unita (davanti ai riflettori, almeno): in realtà suo padre vive per l’azienda di famiglia, che ama più dei suoi stessi figli e di sua moglie; Nick non è ignorato solo perché è il legittimo erede della Marshall, ma proprio per questo è costretto a subire il rancore dei fratellastri, Alexander e Diana. Lei è Sophie Clarke, un’anonima commessa in un Atelier di abiti da sposa: bella, imprevedibile e determinata. Tutto ciò che desidera è creare una propria linea di moda; ma il suo sogno l’ha allontanata dalla madre, la sola famiglia che le fosse rimasta. È arrivata al punto in cui non ha più niente da perdere, o almeno così crede.
Tutti i miei domani
Per la prima volta nella sua vita, Rachel ha preso una decisione importante: scoprire la storia della propria famiglia. Su questo tema il suo integerrimo padre, il pluridecorato generale Blake, le ha sempre mentito, finché una lettera inattesa non ha aperto uno spiraglio su un passato che per troppo tempo le è stato nascosto. C’è un solo uomo ad avere le risposte che Rachel cerca, e un solo luogo in cui trovarle: un nonno di cui ignorava perfino l’esistenza e che vive a Woods Hole. Così Rachel lascia Boston alla volta di quel minuscolo villaggio sulla costa del Massachusetts. E se all’inizio del viaggio tutto sembra remarle contro, gli abitanti di Woods Hole si dimostrano ben presto accoglienti e calorosi. Tutti eccetto Aaron Caine, uno speaker radiofonico fastidiosamente attraente, a cui proprio non piace quella principessa viziata arrivata dalla città. Donne simili portano solo guai, lui lo sa bene. Eppure proprio Rachel potrebbe essere l’unica capace di salvare la sua trasmissione… e il suo cuore ferito. Tra battibecchi esilaranti, complicità e buona musica, l’attrazione tra Rachel e Aaron finisce per emergere. E, inevitabili, arrivano i veri e tanto temuti guai…

Il FRI secondo Jessica

Credo che il Festival possa essere l’inizio di qualcosa di meraviglioso: è tempo di dare dignità a un genere che spesso e volentieri viene discriminato o rilegato a “lettura da casalinghe annoiate”. Siamo più di questo, non vi pare? Mi aspetto una giornata circondata dai miei libri preferiti e da lettori e autori che non vedo l’ora di conoscere.

Contatti

Profilo Facebook – https://www.facebook.com/jessica.guarnaccia
Pagina Facebook – https://www.facebook.com/jessicaguarnacciaautrice/

 

Facebook Comments
Like
1
Precedente Silvia Ami Successivo Manuela Ricci

Lascia un commento