“Il segreto dell’attore” di Eva Amaryllis – Review Party

Buongiorno readers! Oggi partecipiamo al RP per Il segreto dell’attore di Eva Amaryllis, un Harmony pubblicato da HarperCollins, che ringrazio per il file!

Il segreto dell'attore - Trama
Zoe Colombo è una giovane giornalista in ascesa, cura una sua rubrica per la rivista femminile del momento e ha in programma un’intervista con l’attore e sex symbol Dario Alinari. La sua vita non potrebbe andare meglio di così.
Quando però incontra Dario, capisce di essere seriamente nei guai: l’attrazione tra loro è potente, fulminea come una scintilla, e non può che innescare un vero e proprio incendio.
Dario la assume per scrivere la sua biografia e le settimane che trascorrono insieme permettono a Zoe di conoscere l’uomo che si cela dietro l’immagine patinata della star del cinema: una persona segnata da un’adolescenza dolorosa. Ma quando il segreto che l’attore le ha confidato viene svelato dalla rivista di Zoe, il presunto tradimento sembra allontanarli definitivamente…

Zoe Colombo, una giovane giornalista con poca fiducia negli uomini, determinata a non mischiare mai più lavoro e sentimenti.

Aveva già commesso l’errore di mischiare lavoro e sentimenti, proprio con la persona che in quel momento era davanti a lei. Ne erano seguite settimane di incomprensioni, drammi, dolore…

Dario Alinari, attore molto famoso, di fama internazionale, per niente il tipo da storia importante, con un paio di segreti che cerca di tenere ben protetti…

Dopo quello che gli era accaduto in passato, non avrebbe commesso di nuovo l’errore di credere all’amore eterno.

Galeotta fu l’intervista, perché è questa l’occasione in cui i due si conoscono. Zoe lo intervista nella location del film che Dario sta girando (tra l’altro un mix tra Jane Eyre ed Elisa di Rivombrosa **), e l’attrazione è subito palpabile. Dopo un bacio “rubato”, la giornalista se ne va, decisa a non rivederlo mai più, pensando di essere, tanto, la solita povera ragazza che verrà gettata via dopo un po’ di divertimento.

Alinari non è per niente dello stesso parere, e riesce ad assumerla per farle scrivere la sua biografia. Zoe all’inizio non vuole accettare, ma come dire di no a un compenso che salverebbe la casa del suo adorato nonno? Quella casa in cui è cresciuta dopo che ha perso sua mamma e il padre l’ha abbandonata, quella casa così densa di ricordi…

I due iniziano a lavorare insieme, e si piacciono, è innegabile, ma tutti e due hanno delle paure dovute al passato, a chi sono. Dario ha dei segreti, e Zoe è una giornalista… ma si rende conto che è una giornalista “umana” quando a una festa viene fuori uno dei suoi segreti. Zoe non è come le altre, non prende la palla al balzo per fornire alla propria rivista un’esclusiva succulenta…

Quando poi le paure vengono superate, e Zoe inizia a lasciarsi andare, pensando di essere davvero qualcosa di più per l’attore famoso, ecco che esce allo scoperto l’altro segreto, il più importante, il più protetto, quello capace di allontanare i due, oppure avvicinarli…

Sulla trama non vi dico nulla di più, ve la lascio scoprire a poco a poco.

Devo essere del tutto sincera con voi. Il libro non mi ha preso particolarmente. Non so se per il periodo o proprio per la storia, o meglio per come è strutturata, sta di fatto che non mi ha entusiasmato tantissimo. 

Lo stile della scrittrice è molto scorrevole, i personaggi, nonostante il libro corto, sono caratterizzati abbastanza bene, e le varie descrizioni dei luoghi suggestive. 
Mi sono piaciuti i personaggi a livello introspettivo. L’autrice ci riserva qualche perla sia sul mondo del giornalismo, sia sul mondo cinematografico, e i personaggi presto capiscono che sono molto di più di quanto potrebbe sembrare fermandosi alle apparenze.

«Recitare non è stare in mezzo alla gente, c’è sempre una barriera. A teatro il pubblico è in platea. Al cinema è oltre uno schermo. Sembra di parlare a tante persone, ma in realtà si è soli con se stessi.

Quello che più mi ha frenato è la narrazione. Il segreto dell’attore, infatti, è narrato in terza persona con PoV alternati; di per sé non sarebbe un problema, se non fosse che non sono riuscita a immedesimarmi…

Nonostante questo, è comunque una lettura estiva che consiglio a chi non ha troppe pretese, la classica storia da leggere sotto l’ombrellone, su un’amaca al vento, su un dondolo… insomma, una lettura all’insegna del relax!

Voto per Il segreto dell’attore

Ti è piaciuta la nostra recensione di Il segreto dell’attore? Seguici su FacebookAmazon, Instagram o iscriviti alla newsletter per non perderti le prossime recensioni 😘

E mi raccomando, non perdetevi le recensioni degli altri bravissimi blog che partecipano all’evento!

Facebook Comments
Like
Precedente "Agnes Grey" di Anne Brontë - Review Party Successivo "Il libro dei sette sigilli" di Barbara Bellomo - Recensione

Lascia un commento