Book Tag – I sette peccati capitali

Buongiorno readers! In questo fantastico giovedì di marzo, abbiamo l’onore di partecipare al Book Tag organizzato da La Gilda delle Blogger e riguardante i sette peccati capitali

Ringrazio Miriam del blog Paper Purrr per averci taggate, taggo a mia volta Ilenia, del blog Libri e altri disastri! E ora… cominciamo! Ecco le risposte mie e della mia collaboratrice, VM C!

VM C: La nave di Teseo di J.J Abrams
IO: Di libri ne ho parecchi, ho dovuto fare un po’ di mente locale, ma direi Shadowhunter – Città del fuoco celeste di Cassandra Clare in edizione Best Seller. È quello che ho pagato di più perché è un fuori stampa!

VM C: Charles Dickens.
IO: Mi sento di dire, senza ombra di dubbio… Jennifer L. Armentrout! Adoro i suoi libri, li amo, così come amo il suo modo di scrivere. Amo e odio la sua capacità di catapultarmi in una storia, costringendomi a fare il giro dell’orologio per finire di leggere le sue storie, ma i finali… ecco quelli sono il massimo per esprimere questo sentimento di amore/odio… chi ha letto la serie The Dark Elements può capire benissimo a cosa mi riferisco… cattiva Jenny!

VM C: Le mille e una notte.
IO: La saga Lux di Jennifer L. Armentrout. Fantastica, semplicemente fantastica… Mannaggia a te, Jenny!

VM C: I dolori del giovane Werther di Johann Wolfgang Goethe 
IO: Mm, direi Il maestro e Margherita di Michail Bulgakov. L’ho iniziato un paio di volte, è interessante eh, ma assurdamente interessante, nel vero senso della parola ahah L’ho ricomincerò appena sarò nel mood giusto!

VM C: I libri di Oriana Fallaci… Un Uomo.
IO: Ahahah lo ammetto, Il conte di Montecristo di Alexandre Dumas!

VM C: Audacia, scaltrezza e loquacità.
IO: Mm, direi… quelli veri! Non i soliti stereotipi, va bene il tizio muscoloso, bellissimo ecc. ma l’importante è che siano caratterizzati bene, che siano reali e capaci di trasmettermi emozioni.

VM C: Le pagine dalla nostra vita, ecc. tutti i libri di N. Sparks!
IO: Eh, Il Codice. Shadowhunters di Cassandra Clare… quello in edizione con copertina rigida… quello che si trova solo usato… quello che costa non meno di 50 euro! Regalatemi quello, vi pregoooo!

 

Facebook Comments
Like
Precedente Segnalazione "Amico, Nemico" di Simone Censi Successivo Recensione "Kaijin - l'ombra di cenere" di Linda Lercari

Lascia un commento